Novità 2021: campi da Padel e spray park

A fine febbraio sono iniziati i lavori per la realizzazione dei primi due campi da Padel del lago di Garda, un'iniziativa della Canottieri che amplia l'offerta del nostro Circolo Tennis, frequentato ogni anno da oltre 10.000 sportivi.

Dovrebbero essere sufficienti due mesi per la costruzione degli impianti, collocati tra i 4 campi da tennis e l’area del Polo Sportivo che comprende tre piscine coperte, una palestra attrezzata, una vasca olimpionica all’aperto, un parco estivo con un nuovissimo “Spray Park”,   un’area con giochi a getto d’acqua, ideale e sicura anche per i bambini dai 3 anni in su.


 Ogni campo da Padel avrà una superficie di 200 metri quadrati, sarà circondato da una barriera in vetro temperato di sicurezza alta 3 metri e da un’ulteriore recinzione metallica alta 4 metri.

Il 2021 per noi riveste un particolare significato simbolico perché segna il traguardo dei primi 130 anni della Società. In quello che è forse il periodo più difficile della nostra storia recente abbiamo quindi deciso di investire ancora una volta nello sport e sul territorio, a beneficio della comunità. Lo facciamo puntando su una disciplina innovativa e sempre più amata”, sottolinea il presidente Marco Maroni.

L’offerta Padel della Canottieri si rivolge a un bacino di utenza che oltrepassa il lago e comprende Valtenesi e Valle Sabbia, ma anche gli sportivi delle seconde case e i turisti italiani e stranieri del Garda.
La società metterà a disposizione degli utenti anche maestri di Padel abilitati dalla Federazione Italiana Tennis.

Padel: uno sport in crescita
Sintesi di tennis, squash e badminton il Padel è nato negli anni ‘70 in Messico – inizialmente come adattamento del tennis in spazi più piccoli – e può essere definito come uno sport “sociale, che si pratica esclusivamente a coppie, facile da apprendere e quindi accessibile e divertente. 

L’estremo dinamismo, dato dal fatto che la palla è continuamente in gioco senza tempi morti, lo rende un ottimo allenamento aerobico a ogni età. 

È praticato nel mondo da 15 milioni di persone di cui 6 nella sola Europa. Una popolarità che non si è fermata nemmeno durante la pandemia.
In Italia questa disciplina, riconosciuta dal C.O.N.I. e promossa dalla FIT, può contare su oltre 1.700 campi (in 361 club di tennis), cresciuti dell’800% nell’ultimo anno.

Sono 10.000 gli atleti che praticano Padel a livello agonistico nel nostro Paese. Altissimo il tasso di partecipazione femminile, con il 45% da donne contro il 20% del tennis.